Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

lunedì 23 novembre 2009

Occhi

Belli i miei occhi curiosi sotto l’indomabile capigliatura da gloster in gabbia. Ancor più belli i tuoi. Che, se fossero ancor più miopi, avresti la fortuna di dover apprezzare le cose vicine senza perderti in orizzonti lontani. Il disincanto corrompe il desiderio. E tu ci sguazzi dentro. SPLASH!

8 commenti:

Rosa ha detto...

Ciao Claudio son capitata qui da te ho fatto un giretto, interessante, mi sembra giusta l'immagine che hai messo di te... un puzzle...complimenti le cose che ho letto mi son piaciute, amo Oscar, perche' e' stato originale, bel personaggio, fuori dalle righe, buona serata a presto rosa:)

Claudio ha detto...

Ciao Rosa, grazie mille per i tuoi complimenti! Mi fa piacere che il blog sia di tuo gradimento, spero che tu possa trovarci sempre cose interessanti e, quindi, che possa tornarci anche in futuro. In effetti l’idea del puzzle e quella per cui ho deciso di creare questo spazio sono moooolto simili. :) Sono andato a vedere il tuo blog e, proprio perché diverso dal mio, lo trovo assai intrigante... :) Ti auguro buona serata anch’io e, nel caso in cui tu fossi iscritta a Facebook, ti lascio anche l’indirizzo del mio profilo su quello spazio del web: http://it-it.facebook.com/Claudio.Critelli . Chissà, magari ti ritrovo anche lì… :D Un abbraccio.

Rosa ha detto...

Ciao Claudio si sono in Facebook, ti rintraccio grazie,ti diro' ho cominciato scrivendo poesie e racconti, ma ho visto che le persone non leggono molto, quindi ho optato per cose spero interessanti ma di ripiego, un abbraccio a te ciao grazie;)

Claudio ha detto...

Ma ciao! :) Non conta se le persone che leggeranno le tue poesie e i tuoi racconti saranno tante o poche, l'importante è che lo facciano quelle che nel cuore hanno ancora tanta curiosità e voglia di essere stupiti. Per cui, carissima Rosa, non vorrai mica tenermi all'oscuro delle tue creazioni letterarie, eh? ;)

Rosa ha detto...

ciao ti ho messo nei miei preferiti sai che ho letto tutti i tuoi post, quelli riflessivi, mi piacciono un sacco e non so perche' nessuno ha commentato, e' un piacere leggerti, hai un modo tuo e accattivante, fai riflettere e non e' poco grazie imparo qualcosa, ciao a presto, averi fatto commenti sotto ogni post ma non voglio sembrarti troppo invadente, cque complimenti...ciao a presto rosa @>---
mi piacerebbe che le leggessi le poesie, piu' che altro sono sfoghi, mi vengono da sole io le scrivo...ti ho beccato su facebook! hallo:)

Claudio ha detto...

Troppo gentile, Rosa. Sei veramente troppo gentile. :) Chissà, forse anche chi ti ha preceduto nella lettura di quei post ha pensato che commentarli sarebbe stata un’invadenza… ;D Ti assicuro però che mai io l’avrei potuta considerare tale. Anche se i commenti fossero stati critici in senso negativo, ovviamente. Fa parte delle cose. Credo che persino trasmettere involontariamente sensazioni negative darebbe maggior senso ai propri pensieri. Per assurdo, semmai, è l’indifferenza la peggiore… invadenza con cui hanno a che fare le vite di tutti noi, non trovi? :) Ora, però, tocca a te: inizia a pubblicare sul tuo blog le tue poesie e i tuoi sfoghi. Il mondo senz’altro non meriterà di venirne a conoscenza, ma io… sì! :D Bye bye!

Rosa ha detto...

Ciao intendevo troppi commenti in un giorno, commentare non e' invadenza fa piacere, ci si confronta ci si immedesima nelle situazioni altrui tante volte... e' un arricchimento, le mie poesie le ho messe non le ha lette nessuno, a maggio ho aperto il blog il 5 maggio ahahah, cadde risorse e giaque...grazie mille sono lusingata se le leggi...a presto buona serata rosa.)

Rosa ha detto...

Dimenticavo sono d'accordo sull'indifferenza dilagante, di solito se qualcosa mi emozione o mi piace non posso fare a meno di dirlo, lo faro'ancora visto che mi sono trattenuta, ciao grazie bye bye:)