Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

martedì 10 novembre 2009

Indisponibili di Genoa e Sampdoria: beata sosta!

Aggiornamento del martedì sulle condizioni dei calciatori indisponibili di Genoa e Sampdoria in vista dei prossimi impegni agonistici. L’articolo è tratto dalla rubrica che curo per Clicmedicina.it.


GENOA
Dopo i molti impegni di campionato e Europa League, la sosta in casa rossoblù capita a puntino per recuperare energie. In questo periodo di inattività agonistica lo staff sanitario si occuperà principalmente dei recuperi di Amelia, lesione di 1° grado al retto femorale della coscia sinistra e Biava leggero trauma ad un ginocchio. Juric è ancora convalescente da uno stiramento al flessore della coscia sinistra. Discorso differente per i lungodegenti Jankovic e Kharja le cui stagioni appaiono compromesse per un analogo infortunio: lesione al legamento crociato del ginocchio sinistro. Il serbo potrà tornare all’attività agonistica a marzo inoltrato, il marocchino soltanto a maggio. Alla trasferta di Livorno, prossimo impegno ufficiale, Gian Piero Gasperini non potrà schierare lo squalificato Milanetto.

SAMPDORIA
Quindici giorni per riavere al massimo del proprio potenziale la rosa che il club gli ha messo a disposizione. Gigi Del Neri in questo periodo recupererà definitivamente Semioli, convalescente dai postumi di una frattura composta del trochite omerale della spalla sinistra, e Padalino vittima di un risentimento muscolare. Nella gara interna contro il Chievo Verona non scenderà in campo il lituano Stankevicius fermato dal giudice sportivo.

[Articolo per Clicmedicina.it del 10 novembre 2009]

1 commento:

Brando ha detto...

Ciao, ho visto il tuo blog.
calcionews24.com (fino al 5 dicembre su www.calcionews24.net) è in cerca di nuovi collaboratori: redattori, newser, editorialisti, etc.
Se pensi che ti può interessare, facci sapere mandandoci una mail su info@calcionews24.net!
Un caro saluto,
Brando de Leonardis