Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

giovedì 18 settembre 2008

Recoil/Alan Wilder, online il nuovo 'Shunt 3.0'

Una nuova versione del sito ufficiale di Recoil/Alan Wilder, è stata messa online. L'edizione 3.0 di Shunt contiene numerose sezioni aggiornate, video e contenuti esclusivi oltre a news multilingue tra cui l’italiano. Sin da una prima occhiata la nuova casa sul web dell’ex-Depeche Mode offre un design più esaustivo e una migliore interattività ed accessibilità ai materiali in esso contenuti. Fra questi emerge il completamento dell’archivio dedicato alla discografia che ora raccoglie anche le produzioni e i remixes più rari o, più semplicemente, quelli conosciuti soltanto dai suoi fans più accaniti. Il sito ospita anche un forum dove è possibile trovare una sezione press/promo contenente podcasts, una con wallpapers da scaricare e altre tutte da scoprire. Fra le novità che tengono a battesimo il sito quella relativa alla realizzazione di ‘Recoil in Prague ’07’, film prodotto, diretto ed edito da Igor Dvorsky. Rispetto alla versione precedente il nuovo Shunt, su cui ha lavorato moltissimo Oliver Thiede, è costruito in gran parte in html riservando ai contenuti flash solo una porzione minore. Le traduzioni in italiano dei testi pubblicati sul sito sono di Angela Spadola (alias Freeangel) factotum di Recoilogy.com, punto di riferimento italiano dedicato al progetto Recoil. Oltre a Shunt, Recoil/Alan Wilder è reperibile su MySpace e Facebook.

Nessun commento: