Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

sabato 30 ottobre 2010

QPR-Burnley 1-1: Un altro pari, i Rangers scendono dal trono

Il QPR non sa più vincere. Poco confortante è anche che questo pareggio (il quarto consecutivo) contribuisca ad allungare lo storico record di imbattibilità. L’1-1, imposto tra le mura amiche da un buon Burnley - rigore di Alexander al 45’ dopo vantaggio momentaneo di Taarabt al 33’ - costa il sorpasso in vetta da parte del Cardiff e lo scomodo avvicinamento degli altri gallesi dello Swansea ora terzi a quattro lunghezze.

Rangers meno spumeggianti del solito contro un Burnley entrato a Loftus Road carico a mille. Dopo una prima fase di studio gli ospiti iniziano a fare sul serio. E' il 24’ quando Kenny, nel giro di pochi secondi, deve intervenire su tiro dalla distanza di Eagles e replica di Rodriguez da pochi metri. I ragazzi di Warnock faticano a prendere le misure ma riescono comunque a passare al 32’: botta di Taarabt da una trentina di metri che Grant non battezza a dovere. Scivolano pochi secondi e Mackie si divora il raddoppio non inquadrando la porta da posizione favorevolissima. Il Burnley appare scosso dallo svantaggio, cerca il jolly con un bolide di Eagles ma ad offrirglielo su un piatto d’argento
prima del riposo è Connolly che, in area, contrasta irregolarmente Marney causando un penalty. Dal dischetto Alexander è infallibile: 1-1.

Al rientro Laws propone Wallace al posto di Eagles. E' Rodriguez, al 53', a cercare la via del sorpasso con una volèe ben impostata ma imprecisa. Ancora ospiti in evidenza allo scadere dell’ora di gioco per merito di Wallace. Warnock prova a correre ai ripari rimpiazzando Ephraim e Hulse con Agyemang e Clarke. Sono ancora i Clarets, però, a mostrarsi più propositivi con un destro, alto, di Iwelumo al 76’. La replica, quasi immediata, è un colpo di testa di Agyemang finito a lato. Rodriguez è incontrollabile per la difesa di casa e, all’81’, può calciare da una dozzina di metri ottenendo solo imprecazioni. Nel finale inutili risultano gli ingressi di Smith per Taarabt da una parte e di Thompson per Iwelumo. I Queens Park Rangers, sospinti dai propri tifosi, imbastiscono un forcing tardivo che manda al tiro Grokss, Hill, Mackie, Smith e Derry senza tuttavia portare a nuove segnature.

QPR: Kenny, Hill, Derry, Taarabt (Smith 82), Faurlin, Mackie (Agyemang 62), Gorkss, Walker, Connolly, Hulse (Clarke 64), Ephraim.
Subs: Cerny, Orr, Leigertwood, Clarke, Rowlands.
Goals: Taarabt (33).
Bookings: Taarabt (43) Gorkss (67), Mackie (81).
Burnley: Grant, Alexander, Fox, Duff, Carlisle, Marney, Iwelumo (Thompson 84), Elliott, Mears, Rodriguez, Eagles (Wallace 46).
Subs: Jensen, Cork, Paterson, Cort, Bikey.
Goals: Alexander (pen 45).
Bookings: Eagles (30), Duff (74), Alexander (77).
Referee: Mr G Williamson.
Attendance: 15, 620 (1,404).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento: