Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

venerdì 22 ottobre 2010

Bristol City-Queens Park Rangers 1-1: Agyemang firma il record storico di imbattibilità e il terzo pareggio consecutivo

Il QPR di Neil Warnock finisce nella storia del club ottenendo il record di 13 risultati utili consecutivi superando l’impresa di Dave Mangnall, stagione 1947-1948. Il tecnico non può però brindare con certezza alla conferma del proprio ruolo di capolista. Ad Ashton Park finisce in parità, per la terza volta di fila: 1-1 acciuffato dal neo-entrato Agyemang ad una manciata di minuti dalla fine dopo che Stead - strepitoso goal al quarto d’ora - aveva illuso i padroni di casa. Il Cardiff, ora lontano solo 3 punti, potrebbe fargli compagnia in vetta. Decisiva sarà la sfida di lunedì sera a Leeds.

Robins subito in campo a sfruttare l’onda lunga del successo casalingo contro il Reading. Osservano inerti un diagonale destro di Walker che esce di non molto ma poi, al 16’, assurgono a protagonisti: Stead riceve da Rose proseguendo una rapida azione di rimessa, si accentra all’altezza dei venti metri e fionda un destro sotto la traversa che non lascia scampo a Kenny: 1-0. I Rangers non riescono ad imbastire manovre efficaci. Taarabt produce un velleitario tiro dalla distanza, docile preda di James. Ma anche stasera il Bristol City dimostra di aver imparato come coprire gli spazi e agire d’interdizione. Al 38’ Walker, il più attivo dei suoi, prova a smuovere la situazione crossando dalla destra per Gorkss che devia di testa senza incidere. La replica deipadroni di casa èimmediata: traversone dalla corsia mancina da parte di Rose sul quale il più lesto ad intervenire è Hill che allontana ogni rischio. Con Mackie e Helguson spesso fuori giri, a provarci prima dello scadere sono Walker, conclusione dal vertice destro dell’area, e Derry, girata di sinistro che sfiora il montante più lontano.

Dopo 30 secondi di ripresa Mason (inglese del Lancashire che ama arbitrare all’”italiana”) annulla una rete per fuorigioco a Helguson il quale, pur cercando di spostarsi, intercetta un tiro a porta vuota di Mackie. Il Bristol replica a stretto giro di posta con una “ciabattata” di Haynes al momento di colpire da posizione favorevolissima. Cambi di pedine al 57’: Smith per Ephraim e Cisse per Adomah. Anche per Helguson la gara termina in anticipo a causa di un infortunio. Il suo posto viene preso dall’esordiente Hulse. Gli ospiti non riescono a mettere le basi per un forcing degno di questo nome. Così al 65’ è Elliott a calciare dal limite costringendo Kenny a volare sull’incrocio dei pali alla propria destra mandando in angolo. Il Bristol appare a suo agio nel giocare a molla restando ben arroccato al limite dei propri sedici metri per poi distendersi rapidamente in avanti. Ben più macchinoso il QPR, ancora una volta salvato da Kenny che respinge una girata di Stead. Sul rovesciamento di fronte è Hulse, con un’improbabile sforbiciata sotto porta, a divorarsi il pareggio. Poi un’incornata di Gorkss, con James fuori causa, viene respinta sulla linea bianca da McAllister. Ora gli Hoops provano il tutto per tutto e al 75’ Taarabt calcia da lontano impegnando il portiere. In vista degli ultimi assedi Warnock inserisce Agyemang per Taarabt. All’82’ è però bravissimo Stead a filtrare in area sfiorando la doppietta per un nonnulla. Goal-sbagliato-goal subito: all’84’ Smith mette in mezzo una palla d’angolo che Connolly indirizza a rete, mischione sottoporta zampata decisiva di Agyemang che sigilla un risultato sostanzialmente equo.

BRISTOL CITY: James, McAllister, Fontaine, Carey, Caulker, Elliott, Johnson, Adomah (Cisse 58), Rose, Haynes, Stead.
SUBS: Gerken, Hunt, Stewart, Sproule, Clarkson, Pitman.
GOALS: Stead 16.
BOOKED: Rose, Elliott.
QUEENS PARK RANGERS: Kenny, Hill, Gorkss, Walker, Connolly, Derry, Taarabt (Agyemang 78), Faurlin, Ephraim (Smith 57), Helguson (Hulse 64), Mackie.
SUBS: Cerny, Orr, Hall, Mahon.
GOALS: Agyemang 84.
BOOKED: Walker, Derry, Gorkss, Faurlin.
REFEREE: Mr. L. Mason.
ATTENDANCE: 14,552.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti:

Wally West ha detto...

Il gol annullatoci era validissimo!
=_=

Claudio ha detto...

E intanto il Cardiff "passeggia" sul campo del Leeds vincendo 4-0 e raggiungengoci in vetta...