Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

sabato 18 ottobre 2008

QPR, Buzsaky riporta il sorriso e i tre punti

QPR-Nottingham Forest 2-1: I Rangers tornano ad assaporare il gusto della vittoria. Lo fanno con un 2-1 ai danni di un Nottingham Forest che sinora non ha raccolto neppure un punticino lontano dal City Ground. Dopo una prima frazione piuttosto equilibrata la squadra di Dowie rientra in campo in maniera perentoria. Due i fragorosi colpi suonati alle spalle di Smith. Il primo al 48’ con un destro ravvicinato di Balanta su assist di Delaney, il secondo undici minuti dopo su iniziativa dell’indispensabile Buzsaky. In entrambe le circostanze la difesa ospite non apparsa immune da colpe. Grandi meriti vanno però al QPR che, in un Loftus Road dall’atmosfera pesante, riesce ad esprimere cose buone riconquistando fiducia nei propri mezzi. Nella parte finale della gara la squadra dello scozzese Calderwood spinge in maniera più convinta riuscendo ad accorciare le distanze all’83’ con una una punizione di McGugan. Troppo tardi per riuscire a costruire freddamente un’azione utile a riequilibrare il risultato. Anche perché stavolta il reparto arretrato dei padroni di casa riesce ad esprimersi in maniera ordinata sino al triplice fischio finale. Grazie a questo risultato il QPR torna ad inserirsi in zona playoff.

TABELLINO:
QPR: Cerny, Delaney, Stewart, Hall (Connolly 64), Leigertwood, Blackstock, Buzsaky (Mahon 90), Rowlands, Ramage, Cook, Balanta (Di Carmine 75). Subs: Camp, Ledesma.
Scorers: Balanta (48), Buzsaky (59)
Bookings: Blackstock (17), Cook (84)
Nottingham Forest: Smith, Wilson, Chambers, Morgan, Tyson, Anderson (Davies 72), McCleary, Cohen, Cole, Fletcher (McGugan (72), Bennett (Lynch 46).
Subs: Martin, Thornhill.
Scorers: McGugan (83)
Bookings: Tyson (89)
Referee: Mr F Graham
Attendance: 15,122

Nessun commento: