Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

sabato 20 novembre 2010

Queens Park Rangers-Preston North End 3-1: Hulse + Taarabt, la festa è a Loftus Road!

Un goal in apertura di Hulse (al primo centro con la casacca degli Hoops) e una doppietta di Taarabt nella ripresa consentono ai Queens Park Rangers di superare senza troppi patemi il fanalino di coda Preston North End. Ospiti a segno solo grazie a un’autorete di Connolly allo scadere. In attesa del big match contro il Cardiff, questa vittoria permette ai londinesi di scavalcare al primo posto proprio i gallesi sconfitti in casa per 0-2 dal Nottingham Forest. E intanto il record di imbattibilità ha raggiunto quota “18”.

QPR in vantaggio già al 4'. E' Hulse, dal vertice sinistro dell’area piccola, a mandare la sfera nell’angolino opposto su servizio di Walker. I padroni di casa appaiono pericolosi ogni volta che riescono ad avvicinarsi nei venti metri avversari. La caccia al raddoppio vede protagonisti Gorkss, Taarabt, Walker e Mackie. Il fresco goleador con la Scozia prima imita i predecessori spedendo a lato e poi trova i piedi del portiere Lonergan. Il Preston prova a tenere palla dimostrandosi povero di idee producendo un paio di conclusioni dalla distanza ma chiamando Kenny al primo vero intervento solo al 42’, merito di Tonge.

La ripresa si apre su un botta e risposta Burton-Hulse, Kenny e l’imprecisione dell’attaccante non intaccano il risultato. A riuscirci è però Taarabt che, al 56’, indovina un destro da lontano: 2-0. Lo scalpitante Hulse prova ad archiviare in fretta il pomeriggio ma non fa i conti con i riflessi di Lonergan e, pochi secondi dopo, con Parkin che salva a botta sicura. A metà frazione proprio Parkin e Pugh cercano di riaprire la sfida ma vengono chiusi da efficaci chiusure difensive di Gorkss e Hall. La partita è comunque in mano ai Rangers tornati a punzecchiare il portiere ospite con Taarabt che all’84’ trova la doppietta personale scagliando un bolide da una trentina di metri. Prima del triplice fischio i Lilywhites ottengono la rete della bandiera grazie a una sfortunata autorete di Connolly che devia nella propria porta un traversone di Hume.

QPR: Kenny, Hill, Hall (Rowlands 80), Gorkss, Walker, Connolly, Faurlin, Mackie (Andrade 88), Taarabt, Clarke, Hulse (Agyemang 80).
Subs: Cerny, Leigertwood, Helguson, Ephraim.
GOALS: Hulse 4, Taarabt 56 & 84.
Preston North End: Lonergan, Gray, Brown, St Ledger, De Laet, Tonge, Barton, Russell, Pugh, Parkin, Hume.
Subs: Arestidou, Morgan, James, Mayor, Parry, Jones, McLaughlin.
GOAL: Connolly 89 og.
BOOKED: St. Ledger.
REFEREE: mr. Phillips.
ATTENDANCE: 13,505.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti:

Wally Wesy ha detto...

E vai!
Se poi si pensa che il Cardiff ha perso e lo Swansea pareggiato! ^___^

Ora sotto col Cardiff (e con Hulse che si è sbloccato)! :D

Claudio ha detto...

E già, Wally, ora sotto con il Cardiff!!! L'appetito vien mangiando... ;)))