Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

sabato 27 novembre 2010

Queens Park Rangers-Cardiff 2-1: Taarabt lancia la fuga, anche i Bluebirds si inchinano agli Hoops!

Il QPR accelera la fuga al comando imponendosi 2-1 su un Cardiff arcigno e di valore. Partita senza pause e densa di emozioni sino al triplice fischio. Portano le firme di Bellamy (13’) e Gorkss (18’) i gol che incendiano la sfida, ma è di Taarabt (68’) l’autografo più importante. Grazie a questa vittoria la squadra di Warnock porta a 5 i punti di vantaggio sul Cardiff e a 8 quelli sullo Swansea, terzo e reduce dal passo falso interno contro il Portsmouth.

Atmosfera da grande esame sugli spalti di Loftus Road, nessun tatticismo sul prato. Sin dalle prime battute Burke si fa notare da Kenny mentre Mackie e Wittingham sparano a fil di legno. Al 13’ Bellamy finalizza in rete un pallone recuperato in mezzo al campo da Bothroyd su scivolone di Gorkss. Equilibrio ristabilito cinque minuti dopo quando il difensore lettone si fa perdonare dell’errore precedente segnando di testa su cross dalla destra di Smith. Bothroyd è una mina vagante ogni volta che filtra nell’area dei Rangers e, al 34’, Kenny deve uscire con i piedi per sbarrargli la porta da due passi. Altrettanto efficace, distendendosi alla sua sinistra, è Heaton su sinistro da fuori di Faurlin. Dopo una manciata di minuti di ripresa Drinkwater cede il posto al vivace trequartista Koumas che rimedia subito un cartellino giallo. Al 67’ Mackie lascia partire un destro sotto la traversa annullato da Heaton con una sorta di prodigio. Nulla però può fare l’estremo difensore quando Taarabt lo punta giocando a nascondere la palla a Hudson per poi insaccarla nel “sette” più lontano: 2-1 e tripudio collettivo. Immediata quanto rabbiosa è la replica del Cardiff. Kenny prima respinge col viso un tiro di Burke deviato da Gorkss, poi deve metterci tutto il corpo per annullare un tentativo di Koumas. I Rangers provano a ricacciare indietro i gallesi puntando sul possesso palla. Ne scaturisce solo un colpo di testa da lontano di Faurlin ben controllato dal portiere. Al 79’ Jones inserisce Chopra per Burke e l’inerzia del braccio di ferro va a favore degli ospiti. All’84’ Bothroyd cade in area dopo un contatto con Connolly. Friend non interviene. Così come, in pieno recupero, non concede un rigore a Clarke subentrato a Taarabt.

QUEENS PARK RANGERS: Kenny, Hill, Gorkss, Walker, Connolly, Derry, Faurlin, Mackie (Agyemang 88),Taarabt (Clarke 87), Hulse, Smith (Hall 90).
SUBS: Orr, Helguson, Cerny, Ephraim.
GOALS: Gorkss (18), Taarabt (68).
BOOKINGS: Hill (81), Clarke (88).
CARDIFF CITY: Heaton, McNaughton, Naylor, Hudson, Blake, Whittingham, Burke (Chopra 80), Olofinjana, Drinkwater (Koumas 57), Bothroyd, Bellamy.
SUBS: Marshall, Matthews, Gyepes, McPhail, Keogh.
GOALS: Bellamy (13).
BOOKINGS: Koumas (58), Whittingham (62), Bellamy (85).
REFEREE: Mr K Friend.
ATTENDANCE: 17,316 (2,488).


© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti:

Wally West ha detto...

Fantastico!
Questo è un anno che ci sta regalando molte sodisfazioni.
Incrocio le dita e non aggiungo altro.
:D

Claudio ha detto...

E' davvero incredibile! Ora ci aspetta un dicembre pazzesco: Hull, Leeds e Coventry in trasferta con Watford e Swansea a Lofty. Bisognerebbe trasferirsi in Inghlterra per un mesetto... :) Al momento pare che l'unica gara di queste trasmesse in tv sia quella di Watford, ma è possibile qualche grossa sorpresa. :) CMON U RSSSSSSS!!! :D