Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

sabato 20 febbraio 2010

QPR-Doncaster Rovers 2-1: Boccata d'ossigeno

Sono firmate da German e Simpson le reti che consentono ai Queens Park Rangers di aprire l'èra post-Briatore a poche ore dalle sue dimissioni da presidente ma non di azionista. 2-1 il risultato con il quale gli Hoops superano il Doncaster, andato momentaneamente in parità con Hayter. E' la prima vittoria del 2010 per i londinesi.

Nei momenti delicati a contare è solo la sostanza. I QPR riescono finalmente ad ottenerla attraverso piccoli progressi. Chi vuole vedere bel football è pregato di accomodarsi altrove. A Loftus Road ora servono soprattutto cuore, nervi e polmoni forti. Alla fine si assisterà a goals pesanti come meteoriti. I Rangers contro il Doncaster sono così, con in più un pizzico di fortuna a favore quando Stock e Sharp non riescono a concretizzare ottime opportunità. Eroe del match è Antonio German. Il diciottenne di Wembley mette a segno la prima rete della sua carriera al 25' infilando un pallone ben respinto da Sullivan su incornata di Simpson. La sfida acquista ritmo, complice anche una maggiore serenità da parte dei padroni di casa. Non è un caso che in questa fase l'occasione più clamorosa capiti sulla testa di Gorkss a ridosso dell'intervallo.

La ripresa comincia con Faurlin, German e Buzsaky vicini al raddoppio. In quest'ultimo caso a negarglielo è la bravura di Sullivan. Ma le carenze strutturali prima o poi spuntano. I Donny stanno in attesa dell'attimo buono. E, come al solito, anche stavolta Ikeme viene “trafitto” da un tiro ravvicinato: è Hayter, al 51', a riportare in equilibrio lo score raccogliendo un lungo cross di Sharp. I Rangers reagiscono, rischiano di capitolare salvati dal proprio portiere che mette una pezza su Coppinger, ma poi passano. E' il 77' ed il merito è di Simpson, puntuale e smarcato su assist di Buzsaky. I padroni di casa riescono a contenere l'abbozzo di reazione del Doncaster e, ancora con Simpson, sfiorano la terza segnatura in pieno recupero.

TABELLINO:
QUEENS PARK RANGERS: Ikeme, Ramage (Taarabt 77), Stewart, Buzsaky, Gorkss, Connolly (Borrowdale 85), Cook, Faurlin, Hill, Simpson, German (Vine 90).
SUBS NOT USED: Cerny, Quashie, Balanta, Oastler.
GOALS: German (25), Simpson (77).
Doncaster Rovers: Sullivan, O'Connor, Sharp, Chambers, Stock (Mutch 85), Hayter, Wilson (Roberts 83), Oster, Hird, Coppinger (Shiels 83), Ward.
SUBS NOT USED: Smith, Guy, Spicer, Dumbuya.
GOAL: Hayter (51).
REFEREE: Mr D Whitestone.
ATTENDANCE: 11.785.

Nessun commento: