Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

sabato 25 aprile 2009

QPR-Plymouth 0-0: Un pari per dare l’arrivederci a Loftus Road. Presentata la nuova casacca

Finisce 0-0 l’ultima gara stagionale dei Rangers a Loftus Road, la prima disputata con la nuova divisa per il 2009-2010. Di fronte un buon Plymouth, deciso a non tornare a casa a mani vuote per evitare complicazioni nella lotta per la salvezza. La penultima tappa di questa travagliata stagione offre una prestazione sufficiente da parte dei ragazzi di Ainsworth, oggi scesi in campo soprattutto per finire il campionato con un minimo di serenità.

Ne scaturisce una gara esteticamente non bella ma comunque viva. Ospiti maggiormente propositivi con gli spreconi Duguid al 17’ e Barnes al 28’, Rangers comunque disposti in maniera ordinata. Al 38’ un tentativo di Leigertwood viene respinto da Gray. Il portiere Larrieu raccoglie praticamente ogni traversone che giunge dalle sue parti e, nel recupero della prima frazione, nega il vantaggio ad Helguson.
Il primo quarto d’ora della ripresa Ainsworth lo usa per mischiare le sue carte. Fuori Cook, Miller e Agyemang, dentro Balanta, Ramage e German. Nel frattempo è lo scozzese Gallagher a sciupare sul fondo una buona opportunità. Il QPR fatica a produrre efficaci incursioni centrali. Il refrain è praticamente una costante replica: rubare palla, provare la profondità esterna e crossare verso l’area. L’unica alternativa concessa dai Pilgrims è allora il tiro da lontano. Intorno all’80’ Connolly ed Helguson provano anche questa soluzione, per entrambi l’esito è pessimo. Il Plymouth è sornione e tira fuori gli artigli all’83’: Mackie impegna Cerny alla respinta, Barnes si avventa sulla sfera per battere a colpo sicuro ma Gorkss è strepitoso nel salvare in tackle. Negli ultimi istanti del match è ancora il portiere dei Rangers a frustrare l’ennesimo tiro di Mackie, mentre è Gallagher ad alzare la mira dai sedici metri.

TABELLINO:
QPR: Cerny, Stewart, Mahon, Cook (56 Balanta), Leigertwood, Routledge, Agyemang (66 German), Gorkss, Connolly, Miller (62 Ramage), Helguson.
Subs not used: Delaney, Hall.
Plymouth Argyle: Larrieu, Duguid, Gallagher, Barker, Sawyer, Seip, Judge, Barnes (84 Fallon), Mackie, Fletcher, Gray.
Subs not used: Saxton, Timar, Clark, Douala.
Booked: Judge, Fletcher.
Att: 14779.
Referee: Nigel S. Miller (Durham).

Nessun commento: