Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

venerdì 4 febbraio 2011

Reading-Queens Park Rangers 0-1: Magical Routledge, è un QPR da sogno!

Bravi, fortunati, determinati e coraggiosi. Si sprecano gli aggettivi da abbinare ai QPR di oggi. La formazione del condottiero Warnock si impone in casa dei rivali del Reading dopo un braccio di ferro serratissimo affrontato per quasi un’ora con un uomo in meno. Sgradevole tradizione, questa, che da 4 sfide consecutive costringe i Rangers a vedersi sventolare un cartellino rosso quando affrontano i Royals. Stavolta l’eccesso di foga mostrato da Ephraim (entrata dura su Kebe dopo 42’) deve fare i conti con l’eccesso di fiscalità dell’incerto arbitro Booth pronto a mandarlo anzitempo sotto la doccia. A decidere tutto all'83' è un contropiede avviato da Faurlin e finalizzato in maniera impecabile da Routledge che fredda Federici nell’angolino sinistro.
Come detto la partita non concede soste e, specialmente nel finale della prima frazione, il Reading sembra vicino a passare. Decisivo è sempre Paddy Kenny che unisce prodezze a un pizzico di buona sorte, come in occasione dei tiri a botta sicura di Church e Mills che vanno a incocciare sui riflessi del portierone ospite. Il capolavoro tattico è però quello realizzato da Warnock che, nella ripresa, dispone in maniera impeccabile le sue pedine tenendo in pugno la zona nevralgica del campo e consentendo alla propria difesa di non andare quasi mai in affanno. Solo Griffin può colpire seriamente in una circostanza. Con i ranghi ben serrati e pronti alla battaglia Taarabt e soci possono agire in maniera ficcante contro avversari che hanno il demerito di non saper indirizzare la ripresa a proprio favore. Il goal di Routledge, anche per costruzione, sancisce una vittoria che sa tanto di ottimo auspicio per il futuro.

READING: Federici, Griffin, Karacan, Mills, Tabb (Robson-Kanu 77), Long, McAnuff, Kebe, Ingimarsson, Church (Manset 68), Harte.
SUBS: McCarthy, Gunnarsson, Hunt, Khizanishvili, Cummings.
BOOKINGS: Mills (39).
QUEENS PARK RANGERS: Kenny, Orr, Hill, Derry, Taarabt (Vaagan Moen 86), Faurlin, Gorkss, Routledge (Hall 90), Connolly, Hulse (Miller 67), Ephraim.
SUBS: Cerny, Rowlands, Chimbonda, Shittu.
SCORER: Routledge (81).
BOOKINGS: Hill (4), Connolly (65).
RED CARD: Ephraim (42).
REFEREE: Mr R J Booth.
ATTENDANCE: 18,982 (2,437).


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Nessun commento: