Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

domenica 25 aprile 2010

Promossi & Bocciati di Genoa-Lazio 1-2: Palladino manda in campo il suo avatar, Floccari si toglie il gusto del goal dell'ex

Pagelle di Genoa-Lazio, gara terminata 1-2 a favore degli ospiti bisognosi di punti salvezza. Rossoblù in vantaggio con Palacio dopo 8' ma laziali che ribaltano il risultato a proprio favore grazie a due ingenuità della retroguardia di casa che consentono a Dias di pareggiare al 25' e a Floccari di portarsi sul 2-1 al 32'. Traversa di Rocchi. Nella ripresa espulsi il tecnico Reja per proteste e Bocchetti per doppia ammonizione.

Floccari: Ex di lusso con il vizietto del gol. Lotta e dimostra di ricordarsi a meraviglia come prendere le misure ai suoi ex-compagni. Protagonista di ogni azione offensiva biancoceleste, si rivela anche prezioso uomo-assist. Chiedere a Rocchi (voto 6) a cui al 37' solo l'incrocio impedisce il centro personale. Voto 7.5.

Palacio: 3 gol in 2 gare, l'ultimo stavolta con un diagonale destro da oltre 20 metri dopo 8'. Corre e costruisce molto ma perde anche tanti palloni a causa di un'eccessiva confidenza. Già diffidato, nella ripresa rimedia un giallo che gli farà saltare la trasferta di Bari. Voto 6.5.

Dias: Nonostante sia un difensore sigla la rete del pareggio con un'incornata da attaccante puro che sorprende tutti i rossoblù. Gioca con raziocinio badando al sodo. Voto 7.

Muslera: Puntuale ad allontanare le minacce che Palladino & co. gli confezionano nei suoi sedici metri, nulla può sul vantaggio a freddo dei padroni di casa. Non sarà stilisticamente impeccabile ma compie il suo dovere in maniera efficace. Voto 6.5.

Biava: Occhi lucidi per l'emozione di ritrovare i suoi ex-tifosi, ma nervi saldi a svolgere in maniera diligente i compiti assegnati. Grande professionista. Voto 6.5.

L'avatar di Palladino: Non rende onore al "Palla" autentico, oggi probabilmente impegnato altrove. Prestazione svogliata, e a tratti indisponente, saltuariamente inframezzata da qualche lampo di classe. Voto 4.5.

Acquafresca: Non pervenuto. Voto 5.

La difesa genoana: Non perde occasione per confermare il proprio spirito autolesionistico. Anche oggi offre il peggio di sé subendo segnature per amnesie talvolta imbarazzanti che neppure l'atavica assenza di un centrale di ruolo riescono a far giustificare. Voto 5.

Bocchetti: Si fa espellere per doppia ammonizione proprio quando la sua squadra avrebbe bisogno di andare al massimo delle sue potenzialità per dare un senso ad una tipica gara di fine stagione. Voto 4.5.

Reja: Nonostante sia il tesserato con maggiori primavere presente sul prato del Ferraris, riesce a farsi cacciare dall'arbitro Morganti per un eccesso di proteste. Noi facciamo finta di dimenticarcene e, considerando il lavoro fatto da quando è arrivato alla corte di Lotito, lo promuoviamo lo stesso. Della serie: quando i pomeriggi zuccherosi contagiano anche i giornalisti... Voto 7.

[Articolo per Goal.com del 25 aprile 2010]

1 commento:

SS LAZIO-1 ha detto...

http://sslazioclublevadia.blogspot.com/