Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

sabato 10 aprile 2010

Crystal Palace-Queens Park Rangers 0-2: Buzsaky e Gorkss regalano la salvezza agli Hoops

I Queens Park Rangers ottengono una vittoria fondamentale in casa del Crystal Palace al termine di un derby ad alto tasso di adrenalina. Buzsaky (11) e Gorkss (60) firmano lo 0-2 decidendo una gara che premia la formazione più ordinata tatticamente e più tranquilla al momento di affrontare i momenti-chiave.

Neil Warnock torna a Selhurst Park rivoluzionando l’assetto del QPR con Buzsaky e Priskin dal primo minuto, il ritorno di Cerny a difesa dei pali dopo la fine del presito di Ikeme e l'esordio del serbo Tosic. Un solo cambio per il Crystal Palace di Paul Hart rispetto alla formazione vincente contro il Preston North End: Butterfield al posto di Ertl.
Stewart subito k.o. dopo un durissimo scontro con Andrew. Al suo posto entra Simpson. All’11 Buzsaky porta in vantaggio i suoi scagliando un destro a fil di palo da una ventina di metri. Ospiti ancora alla conclusione con un’azione Leigertwood-Simpson spentasi tra le braccia di Speroni. A metà tempo anche Andrew risente della botta subìta ad inizio gara e deve lasciare il campo a Clyne. Al 25’ Buzsaky calcia alto dalla distanza. Padroni del gioco sembrano essere gli Hoops ma le Eagles vanno vicini al pareggio dopo la mezz’ora: prima con un corner dalla destra allontanato provvidenzialmente da Faurlin sulla linea bianca, poi (36’) con uno splendido sinistro di Hill da una dozzina di metri deviato in tuffo da Cerny.


Ripresa senza ulteriori novità nei ventidue in campo. Al 57’ un destro ad incrociare di Danns sfiora il montante sinistro a portiere battuto. Sul rovesciamento di fronte Priskin spara sopra la traversa da posizione decentrata. Novità nel Palace: fuori Butterfield, dentro Lee. Allo scoccare dell’ora di gioco un corner dalla destra di Taarabt consente a Gorkss di eludere la marcatura di McCarthy incornando alle spalle di Speroni il pallone dello 0-2. Al 67’ Ancora Danns al tiro ma la presa di Cerny è facile, poco dopo Ephraim calcia debolmente una palla invitante graziando Speroni. Hart cambia ancora sostituendo Lee con Ertl. Ma i Queens Park Rangers sfruttano al meglio il doppio vantaggio riuscendo a gestire i ritmi della sfida. Al 77’ ancora Cerny vincente su botta di Scannell. Nel finale Simpson fiora la terza segnatura con un tocco sottomisura. Prima del triplice fischio c’è anche il debutto di Parker entrato per un positivo Taarabt.

Con questi tre preziosissimi punti il Queens Park Rangers porta a sei le lunghezze di distanza dallo Sheffield Wednesday terz’ultimo e battuto di misura a Middlesborough. Situazione ancora gravissima per il Crystal Palace che, dopo la penalizzazione di 10 punti dovuta a dissesti finanziari, rimane pericolosamente a un solo passo dagli Owls.

CRYSTAL PALACE: Speroni, Hill, Derry, McCarthy, Ambrose, Danns, John, Scannell, Lawrence, Andrew (Clyne 23), Butterfield (Lee 58 (Lee 70)).
SUBS NOT USED: Carle, Hills, Ertl, Davis, Mann.
BOOKINGS: McCarthy.
QUEENS PARK RANGERS: Cerny, Ramage, Stewart (Simpson 8), Leigertwood, Buzsaky, Gorkss, Faurlin, Ephraim, Tosic, Priskin, Taarabt (Parker 90+1).
GOALS: Buzsaky 11, Gorkss 60.
BOOKINGS: Tosic.
SUBS NOT USED: Putnins, Cook, Brown, Oastler, German.
ATTENDANCE: 16.642 (2.463).
REFEREE: Mr. N. Miller.

3 commenti:

Wally West ha detto...

Finite le vacanze pasquali? :)

Ottima prova degli Hoops, contro un Palace però veramente scarso (lo 'scambio' Hart-Warnock è stato decisamente a nostro vantaggio).

Stewart ha riportato una frattura del cranio! O_o

Claudio ha detto...

Ciao Wally, come vedi sono tornato in attività. :) A Selhurst Park abbiamo disputato una gara da squadra che non vuole complicarsi ulteriormente la vita. Questo è ciò che mi è piaciuto di più. Certo Hart ha sbagliato praticamente tutto, ma ritengo che ad avere la meglio sia stato lo spirito con cui i ragazzi sono scesi in campo. Per ambire a cose importanti ci vuole ben altro ma, vista la situazione attuale, occorre accontentarsi, non trovi?

Wally West ha detto...

Condivido.
Mi aspettavo più resistenza dal Palace, ma meglio così.
Noi abbiamo giocato in maniera pragmatica, "solida", tatticamente ordinata.