Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

sabato 6 dicembre 2008

QPR-Wolverhampton 1-0: Decide una magia di Rowlands, ma quanto è bravo Cerny!

Un eroe e una pennellata d’artista. Il primo è l’ottimo Cerny autore di almeno tre interventi strepitosi, la seconda è una rete di Rowlands che vale tre punti d’oro.

Contro il Wolverhampton, capolista presentatosi a Loftus Road con otto risultati utili consecutivi, i Rangers offrono una delle migliori prestazioni dell’anno. Senza dubbio la più convincente della gestione di Paulo Sousa. Non che errori e patimenti siano stati risparmiati, ma questa vittoria potrebbe rappresentare una buona pedana per saltare davvero alto. Il QPR ha finalmente dimostrato di possedere spirito di gruppo e capacità di sacrificio non fini a se stessi. L’effetto è stata una gara propositiva, nella quale l’innesto di Helguson ha contribuito non poco a dare un senso alle manovre d’attacco. Sono soprattutto lui, Agyemang e Cook a mettere a dura prova i riflessi di Hennessey sin dalla prima frazione. I Wolves, spesso costretti al ripiegamento, appaiono meno lucidi del solito.

Nella ripresa l’islandese parte bene impegnando subito il portiere. E’ poi Cerny a salire sugli scudi neutralizzando una punizione di Jones al 56’ e un tentativo di Ebanks-Blake al 62’. Quest’ultimo è un salvataggio provvidenziale perché pochi secondi dopo Rowlands telecomanda un tiro dai venticinque metri che scavalca Hennessey. E’ il punto esclamativo del match. Vokes e Cook offrono un botta e risposta di rilievo intorno all’80’ tenendo alta l’intensità della sfida. Gli ospiti non ci stanno a perdere ma gli Hoops restano uniti e potrebbero raddoppiare allo scadere con il neo-entrato Di Carmine.

Ora la zona play-off è solo questione di differenza reti. Il QPR, settimo in graduatoria, ha infatti gli stessi punti dello Sheffield United che lo sovrasta di una posizione.


QPR: Cerny, Ramage, Delaney, Stewart, Gorkss, Ephraim, Mahon, Rowlands, Blackstock (Cook 27), Helguson (Tommasi 77), Agyemang, Cook (Di Carmine 90).
Subs Not Used: Cole, Borrowdale.
Booked: Rowlands.
Goals: Rowlands 63.
Wolverhampton: Hennessey, Foley, Stearman, Mancienne, Ward, Kightly, Edwards, Henry, Jones (Jarvis 58), Iwelumo (Vokes 72), Ebanks-Blake (Keogh 78).
Subs Not Used: Higgs, Collins.
Booked: Mancienne.
Att: 13,416
Ref: Iain Williamson (Berkshire).

Nessun commento: