Parole sante...

Vivere è la cosa più rara al mondo.
La maggior parte della gente esiste, e nulla più. (Oscar Wilde)
- - - - - - - - - - - - - - - -

Copertina

Copertina

Aurelio Galleppini ~ ‘Tex Willer e i suoi pards’

giovedì 13 maggio 2010

Indisponibili di Genoa e Sampdoria: rossoblù in totale emergenza, quasi tutti a disposizione di Delneri per festeggiare l’accesso in Champions

Aggiornamento del venerdì sulle condizioni dei calciatori indisponibili di Genoa e Sampdoria in vista dei prossimi impegni agonistici. L’articolo è tratto dalla rubrica che curo per Clicmedicina.it.


GENOA
Per l’ultima tappa di un torneo in chiaroscuro, i Grifoni andranno a far visita al Catania. Gian Piero Gasperini (squalificato dal giudice sportivo) recupera Milanetto dall’affaticamento muscolare che gli ha impedito di scendere in campo contro il Milan, ma dovrà rinunciare ancora a Dainelli indisponibile a causa di una violenta botta subìta al ginocchio destro con interessamento del legamento collaterale; Moretti fermato da un risentimento muscolare agli adduttori della gamba destra; Kharja in riabilitazione da una lesione al retto femorale della coscia destra; Rossi affetto da una microfrattura al piede destro che lo terrà lontano dal campo per una decina di giorni, e Jankovic operato per una meniscectomia mediale del legamento crociato del ginocchio sinistro. Assente anche Palacio, già tornato in Argentina dalla propria famiglia per abbracciare la primogenita Juana nata martedì scorso. Restano da verificare le condizioni di Papastathopoulos alle prese con un risentimento muscolare all’adduttore. Considerando che il greco è in procinto di partecipare ai prossimi mondiali in Sud Africa con la propria nazionale, difficilmente verrà rischiato per la trasferta etnea. Squalificato Bocchetti.

SAMPDORIA
Una distorsione alla caviglia destra mette a forte rischio la presenza di Zauri nel match che quasi certamente consentirà ai blucerchiati di accedere in Champions League. Oltre al terzino, domenica contro il Napoli sarà assente anche l’ex portiere titolare Castellazzi, reduce da una lesione distrattiva-contusiva del legamento collaterale mediale di II grado del ginocchio sinistro e già in parola con l’Inter per la prossima stagione. Per il resto mister Gigi Delneri, probabilmente al commiato di un’avventura esaltante, avrà a disposizione tutti gli altri elementi in organico.

[Articolo per Clicmedicina.it del 14 maggio 2010]

Nessun commento: